Photoshop

Photoshop è un software di grafica raster e si differenzia, per questo motivo, da quelli che sono invece definiti software di grafica vettoriale.

Si tratta di un’applicazione informatica prodotta dalla Adobe Systems Incorporated altamente qualificata nella elaborazione di fotografie (per quanto riguarda il fotoritocco) e, più in generale, di immagini digitali di varia natura. Questo programma, infatti, mette a disposizione tutti gli strumenti capaci di effettuare ritocchi di qualità professionale, offrendo infinite possibilità creative grazie anche ai numerosi filtri che consentono l’emulazione di quelle che sono le tecniche utilizzate dai laboratori fotografici per il processamento delle immagini, le tecniche di pittura e di disegno.

Il corso di photoshop (articolato in 18 lezioni da 2 ore ciascuna, per un totale di 36 ore pratico-teoriche) fornisce gli strumenti, i concetti e le abilità per utilizzare Adobe Photoshop CS2 in maniera efficace. Verranno quindi insegnate quelle che sono le principali tecniche di gestione dell’immagine, fotoritocco, color painting, composizione e montaggio di immagini multiple. L’obiettivo del corso di Photoshop è, naturalmente, quello di approfondire i concetti di fotografia digitale, ponendo grande attenzione al bilanciamento dei colori ed alla regolazione del contrasto, ed è rivolto a grafici, esperti di comunicazione, designers, web designers, fotografi, illustratori e a tutti gli appassionati della grafica digitale e della manipolazioni di immagini e di fotografie.

Alla fine del corso avrete imparato a lavorare in Adobe Photoshop e a utilizzarne gli strumenti principali, ovvero: le barre, le opzioni e le altre palette, le azioni, l’area di lavoro, Adobe ImageReady; saprete anche utilizzare Adobe Bridge, cioè guardare e modificare files in Adobe Bridge, incorporare informazioni, ricercare in Adobe Bridge, automatizzare compiti ripetitivi.
Saprete fare fotoritocchi e riparazioni, perché vi saranno insegnate le strategie per il ritocco, la risoluzione e dimensione dell’immagine, a raddrizzare e ritagliare un’immagine, i ritocchi automatici, a migliorare manualmente il range tonale, a rimuovere una dominante di colore, a sostituire i colori in un’immagine, a migliorare la luce e la saturazione, ad applicare il filtro maschera di contrasto, a salvare l’immagine per la stampa in quadricromia, a riparare aree col timbro clone, a utilizzare il pennello correttivo spot, a utilizzare gli strumenti del pennello correttivo e patch, a fare il ritocco su livelli separati.

Sarete dunque in grado di lavorare con le selezioni: selezioni e strumenti selezione, selezioni con la bacchetta magica, quindi a lavorare con selezioni ovali e circolari, selezionare con il lasso, ruotare una selezione, selezionare col lasso magnetico; i livelli (cioè a utilizzare la palette livelli, riorganizzare i livelli, applicare una stile livello, appiattire e salvare files); le maschere e i canali (ovvero a lavorare con maschere e canali, creare una maschera veloce, modificare una maschera veloce, salvare una selezione come maschera, modificare una maschera, caricare una maschera come selezione, estrarre un’ immagine, creare a maschera sfumata). Saprete quindi operare correzioni e miglioramenti di fotografie digitali utilizzando la camera raw e raw files, correggendo fotografie digitali, modificando le immagini con prospettiva (vanishing-point), e correggendo distorsioni, creando un portfolio PDF.

E infine sarete introdotti nelle speciali tecniche di grafica vettoriale (immagini bitmap e grafica vettoriale, tracciati e lo strumento penna, utilizzare tracciati, lavorare con forme personalizzate, importare uno smart object) e alle tecniche avanzate della programmazione, per creare tracciati, ritagliare livelli, creare livelli di aggiustamento e di sfumatura o foratura, per importare livelli da altri file, applicare stili livello, usare distorsioni liquide e automatizzare compiti, colorare a mano sui livelli, cambiare il bilanciamento del colore, applicare i filtri.