Autocad

Autocad è uno dei principali software per la progettazione che, a partire dallo sfruttamento del motore cad, può essere utilizzato sia per sviluppare progetti di edilizia che progetti di meccanica, oltre a molte altre tipologie progettuali architettoniche ed ingegneristiche.
Aucad è molto diffuso, e la sua perfetta conoscenza è un prerequisito indispensabile per poter lavorare in maniera efficace e qualitativamente impeccabile in tutti gli studi tecnici, anche perché Autocad rappresenta il primo anello propedeutico per potersi poi approcciare ad altri sofisticati software che realizzano progetti tecnici di diversa composizione e tipologia funzionale.

Il corso di Autocad, quindi, si rivolge a coloro i quali hanno necessità di utilizzare ambientazioni informatiche per la progettazione bidimensionale. Esso si articola in 12 lezioni pratico-teoriche di 2 ore ciascuna, per un totale di 24 ore.

Gli obiettivi del corso mirano a fornire le basi del disegno assistito al computer, per poter così realizzare piante e proiezioni piane (bidimensionali appunto), complete di riempimenti, testi, forme e blocchi; effettuare modiche ingenti a progetti in via di realizzazione o già effettuati; applicare soluzioni a problematiche di progetti tecnici tramite l’apporto metodologico dell’assistenza tecnologica. In questo senso, il ciclo delle lezioni, tenute da esperti del settore, fornirà le conoscenze pratico-strumentali affinché il partecipante possa disegnare al meglio i propri progetti con cui deve misurarsi, e allo stesso tempo saperne gestire il layer (cioè l’organizzazione dei livelli del proprio lavoro), e i blocchi (più comunemente denominati simboli), per poterne poi effettuare una stampa consapevole e corretta a livello tecnico-professionale. A partire da questo presupposto, i partecipanti (già professionisti o tirocinanti, o semplicemente studenti) saranno realmente in grado di creare disegni progettuali in 2D, poi quotarne gli effetti, inserirvi i retini e stamparli in scala con le dovute accortezze e giuste impostazioni tecniche e visuali, anche per una corretta metodologia delle impostazioni dello spessore per le linee.

Il corso prevede sia disegno geometrico che meccanico, ed il programma è così articolato e con esso imparerete: utilizzare menu e strumenti; coordinare le funzioni assolute, polari e quelle delle tracce; disegnare archi, polilinee e ogni tipo di forma geometrica ed architettonica; copiare sincronicamente e in modalità multipla: serie, raccordi, cime, specchi, rotazioni, griglie, snap, ecc. Imparerete poi a utilizzare i tasti di funzione e quelli di controllo, nonché i sistemi di quotatura (rapide e modifiche di stile). Particolare attenzione è prestata al concetto di blocco: disegno, rotazioni, creazioni, inserimento, file, modifica; a quello di grip e al tratteggio.

Il corso per disegnatori con Autocad 2D mira dunque a fornire, a coloro i quali devono operare nel disegno tecnico ingegneristico ed architettonico, le capacità professionistiche adeguate all’utilizzo della programmazione informatica espressa con il cad. I partecipanti saranno così in grado di utilizzare la più recente versione del programma, dalla più semplice operazione fino alla fase di plottaggio e stampa. Proprio la questione della stampa è particolarmente approfondita durante le lezioni, perché è la parte che rende conto di una prima visualizzazione reale dei vostri progetti: cioè una prima forma realistica e dunque di primaria importanza pratica e tecnica. L’ultima parte del corso difatti, è incentrata su come stampare ed utilizzare una stampante o un plotter nel migliore dei modi. Sarà insegnato ad utilizzare al meglio lo spazio carta per realizzare stampe di particolari di disegni e progetti.

Il corso, naturalmente, è supportato da pratiche esercitazioni tali da rendere i partecipanti subito consci di saper utilizzare al meglio le conoscenze tecnologiche con una buona dimestichezza.